«

»

Mar 25

Stampa Articolo

Se i Mac diventano obiettivo dei malware, i PC diventeranno più sicuri?

Un puntuale articolo di Preston Gralla su “Computer World”, mostra i primi segnali abbastanza inequivocabili di cambio del vento… sistemi Mac sempre più nel mirino degli sviluppatori di malware, Microsoft che con Windows 7 ha creato un S.O. più sicuro di un tempo.

Senza focalizzarsi sull’equazione che vuole i sistemi operativi con più utenti, maggiormente in preda ai malintenzionati, arrivano due notizie fondamentali per l’inversione di tendenza.

Prima è nato il kit di costruzione di malware per OS X: quindi il sistema della mela “ha svoltato” con la sua quota di mercato del 16% in diversi Paesi ma ora si trova di fronte alla spinosa questione della sicurezza informatica.
Poi uno studio di Microsoft dimostra che Windows 7 è molto più sicuro delle edizioni precedenti del sistema operativo.

Nel dettaglio i tassi di infezione sono:

  • Windows XP SP3 a 32-bit   15.9/1000 sistemi,
  • Windows Vista SP2 a 32-    7.5/1000 sistemi,
  • Windows 7 a 32-bit              3.8/1000 sistemi,
  • Windows 7  a 64                    2.5/1000 sistemi.

Quindi Windows 7 a 32-bit è più sicuro di oltre quattro volte rispetto ad XP ma non bastano di certo questi due numeri per far capovolgere il mondo informatico…o almeno non per ora 😀

Bookmark and Share

Dettagli sull'autore

Massimiliano Losego

Consulente Informatico,
vive e lavora Padova.
Amministrazione e creatore di diversi siti internet e blog.

Permalink link a questo articolo: https://losego.info/servizi/2011/03/25/se-mac-diventano-obiettivo-dei-malware-pc-diventeranno-piu-sicuri/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>